+39.0323.468506 | +39.0323.402852
info@coopvalgrande.it

Notizie recenti

dalla Cooperativa Valgrande

Naturalisti nel Parco

Alpe Satta 13 – 15 agosto 2018

Soggiorno eco-sostenibile per tutti gli appassionati delle scienze naturali nel Parco naturale dell’Alpe Devero.  Il campo è organizzato da Guide dei Parchi naturali dell’Ossola, in collaborazione con l’Ente; durante il campo saranno sempre presenti una guida escursionistica ambientale e un esperto naturalista. 

naturalisti-nel-parco-2018Durante il soggiorno verranno svolte:

Escursioni giornaliere nel Parco naturale dell’Alpe Devero alla scoperta degli angoli più suggestivi, dei suoi alpeggi, della sua ricchissima flora e geologia.

Attività di monitoraggio attraverso metodi standardizzati (transetti, censimenti da punto fisso, foto-trappolaggio) sulla fauna del Parco, in particolare:

censimento di marmotta alpina, piccoli ed adulti, da punti fissi e in aree già censite in passato; questi dati daranno all’ente Parco  un’indicazione sull’andamento della popolazione di questo roditore negli ultimi anni;

transetti per il monitoraggio delle farfalle diurne, che serviranno ad arricchire la banca dati del Parco legata al Progetto Biodiversità in Ambiente Alpino;

foto-trappolaggio di mustelidi (faina, martora, donnola ed ermellino) attraverso utilizzo di apposite box.

Oltre ai monitoraggi standardizzati il soggiorno in quota permetterà l’osservazione di moltissime altre specie animali tra cui uccelli, anfibi, rettili ed invertebrati; tutte queste informazioni insieme ai dati raccolti durante i censimenti verranno inviati al Parco e saranno informazioni utili alla conservazione delle specie.

Per riuscire meglio a rispettare l’ambiente del Parco e le specie che in esso vivono, il soggiorno Naturalisti nel Parco sarà organizzato ad “impatto zero”; verrà quindi proposta una dieta vegetariana a base di cibi naturali, cucinati su una bellissima stufa economica; si utilizzeranno solo fonti energetiche rinnovabili, sperimentando uno stile di vita sostenibile.

Luogo di pernottamento

Alpe La Satta, struttura gestita dell’Ente Aree Protette dell’Ossola, tra i ricchissimi pascoli dove viene prodotto il  formaggio Bettelmatt; la baita si raggiunge in tre ore di cammino partendo dalla frazione di Devero.

La struttura a disposizione dei campisti è un bivacco e dispone di una decina di posti letto con materassi disposti su un soppalco o pavimento, un soggiorno/cucina con stufa; sono presenti i servizi igienici.

È richiesto un buono spirito di adattamento e di collaborazione.

Durante i campi verrà proposta una dieta vegetariana a base di cibi naturali e biologici, ponendo attenzione alla qualità dei prodotti e quando possibile scegliendo tra i prodotti che il territorio offre (Km zero).

Le fonti energetiche che si utilizzeranno durante il soggiorno saranno esclusivamente fonti energetiche rinnovabili; il bivacco è infatti dotato unicamente di riscaldamento a legna mentre un pannello solare garantisce un minimo apporto energetico.


Scarica qui il catalogo

Scarica la scheda di prenotazione