+39.0323.468506 | +39.347.8168559
info@coopvalgrande.it

Notizie recenti

dalla Cooperativa Valgrande

In un filo di canapa: la fibra tessile delle nostre valli

Torna all’Acquamondo “In un filo di canapa: la fibra tessile delle nostre valli”  il progetto didattico museale promosso nell’autunno  2009 per celebrare l’anno  Internazionale delle fibre naturali attraverso una rete di strutture e soggetti accomunati da esperienze legate alla coltivazione e trasformazione della canapa.

Avevano partecipato al progetto, promosso dalla nostra società con l’Associazione “Liberamente” (che gestisce la struttura eco museale “Mulino fucina di Mollia in Valsesia,)  i seguenti patners:  Parco Nazionale Val Grande, Comune di Cossogno, Ecomuseo Cusius,  Associazione “Le Ruenche” di Cossogno e Ditta Idro 2000.

le azioni promosse sul nostro territorio avevano previsto:

  • Ripristino del pozzo di macerazione della canapa, allestimento di bacheca illustrativa, sulla pianta tessile e i pozzi una volta presenti nel territorio comunale,   presso l’area del Ramolino a Cossogno.
  • Conferenza” sulla produzione e trasformazione delle fibre naturali, presso il CEA Acquamondo, con il contributo delle  Associazioni Assocanapa e Cordai di Carmagnola (TO), per la canapa;  la Ditta Filobio di San Bernardino Verbano per il cotone ecologico, Valsesia Cashemere, allevatori di capre per la produzione di lana omonima e Gaia di lana di Miazzina per la produzione di feltro.
  • n. 5 giornate di percorsi didattici per le scuole dei Comuni del Parco Nazionale Val Grande sulla storia,  lavorazione e trasformazione della canapa completi di  visite al pozzo di macerazione  e laboratori  per la produzione di corde.

Quest’anno dal 28 settembre al 9 ottobre presso il Centro di Educazione Ambientale “Acquamondo” di Cossogno, saranno allestiti laboratori didattici sulla lavorazione della canapa a cui potranno gratuitamente partecipare le classi delle scuole primarie del secondo ciclo e delle scuole secondarie di primo e secondo grado della Provincia del Verbano Cusio Ossola

Il percorso didattico permetterà agli studenti  di sperimentare la lavorazione della fibra tessile dalla macerazione alla confezione di corde, passando attraverso le fasi di essiccatura, pettinatura e stigliatura.

La proposta è finanziata dall’ Ente Parco Nazionale Val Grande e intende valorizzare la produzione ed il consumo di fibre tessili naturali in generale e della canapa in particolare, fibra per eccellenza dei nostri territori.

Al percorso collaborano l’Associazione Liberamente di Mollia (VC), le piante di canapa provengono dalle coltivazioni dell’organizzazione Canapa Alpina che sta  sperimentando la storica coltura della canapa in diverse zone del Verbano Cusio Ossola.