+39.0323.468506 | +39.0323.402852
info@coopvalgrande.it

Notizie recenti

dalla Cooperativa Valgrande

Esposizione fotografica “Due sguardi per una linea d’acqua: Toce, Lago Maggiore, Ticino”

1 luglio al 30 settembre 2018

Museo La Casa del Lago via Cavallotti 16 Intra

Sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 13.30 alle 17.30

Stampe su carta baritata BN 18x24cm montate su passepartout 20×30.
Soggetto: paesaggi della valle del Ticino tra il 1995 e il 2000.

Stampe 45×30 metal montate su forex
Soggetto: elementi naturali del basso corso del Toce, del Lago Maggiore e del Ticino

Gli ambienti acquatici custodiscono una biodiversità di grande pregio. In pianura sono spesso le uniche aree a essere sfuggite alle trasformazioni profonde, o comunque a opporre la maggiore resistenza. I fiumi sono elementi vivi, irrequieti, che in pochi giorni di precipitazioni intense possono cambiare corso e abbandonare letti secolari. Il lago è più facile da irretire ma le sue piene spaventano anche oggi. Ecco che tra le acque e il territorio trasformato dall’uomo si delinea una labile terra di rispetto, una fascia troppo volubile per essere manomessa, troppo impegnativa per essere strappata definitivamente alla natura. E’ qui che la biodiversità si insinua, si radica e si diffonde. Un ecotono tra sfere di influenza mai fissate definitivamente, dove la fotografia può esprimersi come mezzo di indagine e comprensione, capace di fare emergere i nodi profondi così come di coinvolgere le emozioni per suscitare attenzione. Marco Tessaro espone seguendo un duplice approccio: uno riflessivo, in bianco e nero, più lontano nel tempo; l’altro attuale e di grande formato, con colori vivi e tagli suggestivi. Due sguardi legati da un unico scopo: motivare il pubblico alla tutela degli aspetti naturali, storici e paesaggistici.

Marco Tessaro

Laureato con una tesi sulla Roggia Molinara di Oleggio, da quasi un ventennio collabora a livello professionale con enti parco, associazioni di conservazione della natura e altri soggetti territoriali quali regioni, provincie e musei su progetti di analisi e comunicazione ambientale. Tramite la fotografia e la realizzazione di video documentari affronta, tra gli altri, i temi dell’ecologia del territorio, anche in chiave storica, della tutela della biodiversità, della decrescita e della memoria locale. I suoi lavori principali sono raccolti nel sito internet www.marcotessaro.it.